AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC
A.N.A.C.
Albo Pretorio

                            
    



 

Tutti gli elementi
   DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 14
Acireale, Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Santa Venerina, Zafferana E.

Città di Acireale

                               
AVVISO PUBBLICO
 
CENSIMENTO PROGETTI INDIVIDUALI PER LA DISABILITA’ GRAVE (ART.14 LEGGE 328/2000)
D.P.nr.589/GAB/2018 - D.P. 625/GAB/ 2018

 
Premesso che:
  • la L. 328/00 all’art. 14 prevede che i comuni, d'intesa con l’ Azienda Sanitaria di riferimento territoriale,  predispongono, su richiesta degli interessati o dei loro familiari, un progetto individuale comprensivo della  valutazione diagnostico-funzionale, delle prestazioni di cura e di riabilitazione a carico del Servizio sanitario nazionale, dei servizi alla persona a cui provvede il comune in forma diretta o accreditata, con particolare riferimento al recupero e all'integrazione sociale, e di eventuali misure economiche necessarie al superamento di condizioni di poverta', emarginazione ed esclusione sociale, definendo le potenzialita' e gli eventuali sostegni per il nucleo familiare.
  • il D.P.nr.589/GAB del 31/08/2018 ed il D.P. n.625/GAB/2018 prevedono che i Distretti socio-sanitari effettuino appositi censimenti finalizzati alla rilevazione dei bisogni di aggiornamento e/o avvio del procedimento rivolto alla definizione del Progetto Individuale delle persone in condizioni di disabilità grave, ai sensi dell’art.3 comma 3 della L. 104/1992;

SI INVITANO

le persone in possesso della certificazione di disabilità grave prevista dall’art.3 comma 3 della L.104/92, residenti nei Comuni del Distretto socio-sanitario 14 che non abbiano presentato richiesta alla data del 11/03/2019, a presentare istanza per la predisposizione del Progetto Individuale previsto  dall’art. 14 della L. 328/00.
   Ai fini del censimento previsto dall’art.3 del D.P.nr.589/GAB del 31/08/2018 e dall’art. 5 del D.P. n.625/GAB/2018, gli interessati e/o i familiari di riferimento sono invitati a presentare all’Ufficio Protocollo del Comune di residenza entro il 15/10/2019 la richiesta di Progetto Individuale ed il Patto di Servizio, sui modelli allegati al presente Avviso, corredata dalla seguente documentazione:
  • Certificazione di Disabilità grave (L.104/92 art.3 comma 3);
  • Fotocopia del documento di identità del disabile in corso di validità;
  • Eventuale fotocopia del documento di identità del richiedente in corso di validità, nel caso la domanda non sia sottoscritta dal diretto beneficiario.
Il patto di servizio, sottoscritto e compilato in ogni sua parte, dovrà riportare le opzioni accettate dall’interessato/ caregiver tra i seguenti servizi:
  • Interventi di sostegno e di aiuto domestico domiciliare;
  • Accoglienza in struttura residenziale
  • Accoglienza in struttura semiresidenziale;
  • Interventi di natura economica per favorire l’inserimento sociale e lavorativo;
  • Trasporto;
  • Interventi di promozione, sostegno e integrazione sociale a livello familiare ed extra familiare.
L’accesso ai benefici definiti dal Progetto Individuale è disposto dal Comune di residenza, fino ad esaurimento delle risorse di finanziamento disponibili, sulla base dei criteri e priorità nel seguente ordine:
  1. minori che non beneficiano di altri interventi o sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici, privati o previdenziali (es: INPS/ Home Care Premium), in ordine crescente di età;
  2. adulti e anziani che non beneficiano di altri interventi o sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici, privati o previdenziali (es: INPS/ Home Care Premium), con  ISEE c.d. socio –sanitario inferiore a 25.000,  ordinati   dal minore al maggiore valore ISEE e, a parità di ISEE, in ordine crescente di età;
  3. minori che beneficiano di altri interventi o sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici, privati o previdenziali (es: INPS/ Home Care Premium), in ordine crescente di età;
  4. adulti e anziani che beneficiano di altri interventi o sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici, privati o previdenziali (es: INPS/ Home Care Premium) con ISEE c.d. socio –sanitario inferiore a 25.000 euro annui ordinati  dal minore al maggiore valore ISEE e, a parità di ISEE, in ordine crescente di età.





Per gli adulti e anziani con ISEE c.d. sanitario uguale o superiore ai 25.000 euro annui, gli interventi spettanti saranno ridotti del 30%.
L’interessato può far valere i diritti di cui alla Legge n. 241/1990 sul procedimento amministrativo nei confronti dell’Amministrazione Comunale competente di riferimento.
I dati personali vengono raccolti per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell’Amministrazione Comunale competente ai sensi del Regolamento UE 679/2016 e dell’art. 28 della legge 20 novembre 2017 n.167.
                                                                      
                                                                                     Il Presidente del Comitato dei Sindaci
                                                                                                 Ing. Stefano Alì                                        
                                                                                            
In allegato modello di domanda
Data 19/09/2019
Carta di Identità Elettronica
Fattura Elettronica

 

 

SIT
http://93.186.251.226/sit/





 
App del Comune


App del comune di ragalna   App del comune di Adrano
  • Visitatori Oggi : 588

Social

Il Comune di Zafferana è anche su Facebook!

 

Stazione Meteo Zafferana